16 Gen

LION - LA STRADA VERSO CASA

lunedì 16 gennaio - ore 21:00
martedì 17 gennaio - ore 21:00
NUOVE DATE - TRATTO DA UNA STORIA VERA - All'età di cinque anni Saroo si perde e non ritrova più la via di casa. Dopo aver vagato per mesi per le strade di Calcutta, il bambino viene salvato e adottato da una famiglia australiana. Una volta divenuto adulto, grazie a Google Earth, Saroo riuscirà a localizzare e riabbracciare la sua vera madre, rimasta in India.

Arriva l’incredibile storia vera di Saroo, un bambino indiano che a 5 anni finisce sul treno sbagliato e si perde a Calcutta. Viene ritrovato dalle autorità ma non riesce a spiegare il suo luogo di provenienza, ha soltanto in mente l’immagine della stazione dalla quale era partito. Viene quindi adottato da una coppia australiana. Molti anni dopo, ormai adulto, decide, utilizzando Google Earth, di analizzare una per una tutte le stazioni ferroviarie dell’India finché non riesce a trovare quella giusta e...

 

GUARDA IL TRAILER!

Prossimamente
17 Gen

OCEANIA

Prossimamente
Da Walt Disney Animation Studios arriva "Oceania", un'entusiasmante avventura d'animazione incentrata su una vivace adolescente di nome Vaiana, che s'imbarca in una coraggiosa missione per salvare il suo popolo. Durante il suo viaggio, s'imbatterà nel semidio in disgrazia Maui che la guiderà nella sua ricerca per diventare una grande esploratrice. Insieme, i due attraverseranno l'oceano in un viaggio pieno d'azione, che li porterà ad affrontare enormi creature feroci e ostacoli impossibili ...

Tremila anni fa, i più grandi navigatori al mondo attraversavano lo sconfinato Oceano Pacifico, alla scoperta delle numerose isole dell'Oceania. Ma poi, per un millennio, i loro viaggi cessarono - e ancora oggi, nessuno sa il perché. Da Walt Disney Animation Studios arriva Oceania, un'entusiasmante avventura d'animazione incentrata su una vivace adolescente di nome Vaiana, che s'imbarca in una coraggiosa missione per salvare il suo popolo. Durante il suo viaggio, s'imbatterà nel semidio in disgrazia Maui che la guiderà nella sua ricerca per diventare una grande esploratrice. Insieme, i due attraverseranno l'oceano in un viaggio pieno d'azione, che li porterà ad affrontare enormi creature feroci e ostacoli impossibili e, lungo il percorso, Vaiana porterà a compimento l'antica ricerca dei suoi antenati e troverà l'unica cosa che ha sempre desiderato: la propria identità.

 

GUARDA IL TRAILER!

Prossimamente
17 Gen

SILENCE

Prossimamente
Con la regia di Martin Scorsese, "Silence" narra la storia di due preti gesuiti portoghesi che nel 1638 partono alla volta del Giappone per indagare sul presunto abbandono formale della religione da parte del suo mentore Ferreira. Arrivati a destinazione, saranno testimoni delle persecuzioni ai danni dei Cristiani.

Silence narra di due preti gesuiti portoghesi che nel 1638 partono alla volta del Giappone per indagare sul presunto abbandono formale della religione da parte del suo mentore Ferreira. Arrivati a destinazione, saranno testimoni delle persecuzioni ai danni dei Cristiani.

 

GUARDA IL TRAILER!

26 Gen

IL VIAGGIO DI FANNY

giovedì 26 gennaio - ore 21:00
venerdì 27 gennaio - ore 21:00
EVENTO IN PRIMA VISIONE - GIORNATA DELLA MEMORIA - Basato su una storia vera, il film racconta la vicenda di Fanny, una ragazzina ebrea di 13 anni che nel 1943, durante l'occupazione della Francia da parte dei tedeschi, viene mandata insieme alle sorelline in una colonia in montagna. Lì conosce altri coetanei e con loro, quando i rastrellamenti nazisti si intensificano e inaspriscono, scappa nel tentativo di raggiungere il confine svizzero per salvarsi. Un viaggio emozionante sull'amicizia e la libertà.

Basato su una storia vera, il film racconta la vicenda di Fanny, una ragazzina ebrea di 13 anni che nel 1943, durante l'occupazione della Francia da parte dei tedeschi, viene mandata insieme alle sorelline in una colonia in montagna. Lì conosce altri coetanei e con loro, quando i rastrellamenti nazisti si intensificano e inaspriscono, scappa nel tentativo di raggiungere il confine svizzero per salvarsi. Un viaggio emozionante sull'amicizia e la libertà raccontato attraverso gli occhi dei bambini che consentirà ai giovani spettatori di comprendere più a fondo il dramma della guerra e della persecuzione razziale.

GUARDA IL TRAILER!

Prossimamente
16 Gen

IL GGG GRANDE GIGANTE GENTILE

Prossimamente
Il GGG è un gigante, un Grande Gigante Gentile, molto diverso dagli altri abitanti del Paese dei Giganti che come San-Guinario e Inghiotticicciaviva si nutrono di esseri umani, preferibilmente bambini. E così una notte il GGG - che è vegetariano e si ciba soltanto di Cetrionzoli e Sciroppio - rapisce Sophie, una bambina che vive a Londra e la porta nella sua caverna. Inizialmente spaventata dal misterioso gigante, Sophie ben presto si rende conto che il GGG è in realtà dolce, amichevole e può insegnarle cos

Il GGG è un gigante, un Grande Gigante Gentile, molto diverso dagli altri abitanti del Paese dei Giganti che come San-Guinario e Inghiotticicciaviva si nutrono di esseri umani, preferibilmente bambini. E così una notte il GGG - che è vegetariano e si ciba soltanto di Cetrionzoli e Sciroppio - rapisce Sophie, una bambina che vive a Londra e la porta nella sua caverna. Inizialmente spaventata dal misterioso gigante, Sophie ben presto si rende conto che il GGG è in realtà dolce, amichevole e può insegnarle cose meravigliose. Il GGG porta infatti Sophie nel Paese dei Sogni, dove cattura i sogni che manda di notte ai bambini e le spiega tutto sulla magia e il mistero dei sogni. L'affetto e la complicità tra i due cresce rapidamente, e quando gli altri giganti sono pronti a nuova strage, il GGG e Sophie decidono di avvisare nientemeno che la Regina d'Inghilterra dell’imminente minaccia, e tutti insieme concepiranno un piano per sbarazzarsi dei giganti una volta per tutte.

 

GUARDA IL TRAILER!

12 Feb

MATTI DA SLEGARE

domenica 12 febbraio - ore 20:30
con Giobbe Covatta e Enzo Iacchetti, Irene Serini e Sara Damonte - regia Gioele Dix. Dopo l’impressionante serie di “esauriti” della scorsa stagione, Matti da slegare riprende da febbraio 2017 il suo giro trionfale nei teatri italiani. Tratto dalla commedia Elling & Kjell Bjarne del norvegese Axel Hellstenius, lo spettacolo racconta il percorso complicato ed esaltante che condurrà due “matti” a slegarsi dai tanti fantasmi piccoli e grandi che li hanno resi infelici per gran parte della loro vita.

Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano

Mismaonda

Giobbe Covatta Enzo Iacchetti

MATTI DA SLEGARE

di Axel Hellstenius

Versione italiana della commedia Elling & Kjell Bjarne

 

Traduzione Giovanna Paterniti

Con Irene Serini, Sara Damonte

Scene e costumi Francesca Pedrotti

Disegno luci Carlo Signorini

Musiche Ugo Gangheri

Adattamento e regia Gioele Dix

 

Dopo un’impressionante serie di “esauriti” nei teatri visitati lo scorso anno, MATTI DA SLEGARE,

coprodotto la passata stagione dal Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano e Mismaonda,

viene ripreso in tournée a grande richiesta nella stagione 2016/17.

A raccontare la vicenda dei “matti” Giovanni e Elia e il loro percorso di reinserimento nella società un

formidabile terzetto formato da Giobbe Covatta e Enzo Iacchetti (sul palco) e Gioele Dix (alla regia),

ovvero tre dei più apprezzati, riconoscibili, simpatici e popolari personaggi della scena italiana. Grazie

all’interpretazione divertente, credibile, a tratti persino commovente, e alla regia attenta e leggera,

lo spettacolo si dipana fresco e ironico, mai intaccato, nonostante il tema sensibile trattato – la

malattia mentale – da tentativi di patetismo o retorica.

In scena anche Irene Serini nel ruolo dell’assistente sociale Franci e Sara Damonte nel doppio ruolo

della dottoressa Manu e della vicina di casa Rita.

Protagonisti della storia Elia (Iacchetti) e Giovanni (Covatta), divenuti amici inseparabili dopo una

lunga esperienza in una struttura psichiatrica protetta. “Promossi” al termine del percorso

terapeutico, vengono mandati dal sistema sanitario a vivere da soli in un appartamento nel centro

della città. Si tratta di un esperimento e di una prova molto importante: dovranno provare a inserirsi

nella società civile e dimostrare di saper badare a se stessi.

Elia, che non ha mai conosciuto il proprio padre, aveva vissuto sempre solo con la madre,

imbastendo con lei un rapporto morboso ed esclusivo. Alla morte della donna, si era perciò rivelato

totalmente incapace di prendersi cura di sé e il suo ricovero era stato inevitabile. Il lungo

trattamento terapeutico non ha però fiaccato la sua profonda sensibilità e un senso innato

dell’autoironia.

Giovanni, il compagno di avventura, è al contrario un omaccione dai modi ruvidi e spicci, fissato col

cibo e soprattutto col sesso, che peraltro non ha ancora avuto modo di sperimentare. È un uomo

generoso e impulsivo, la cui fragilità è segno del disperato tentativo di cancellare le ferite

procurategli da una madre alcolista e un patrigno violento.

Tratto dalla commedia Elling & Kjell Bjarne del norvegese Axel Hellstenius (da cui fu tratto nel 2001 il

film Elling diretto da Petter Næss, candidato all’Oscar come migliore film straniero 2002), lo

spettacolo racconta il percorso tortuoso, complicato ed esaltante che condurrà i due “matti” a

slegarsi dai tanti fantasmi piccoli e grandi che li hanno resi infelici per gran parte della loro vita.

 

Entrambi riusciranno a trovare una strada personale per il reinserimento nel mondo. Elia troverà

nella poesia e nella forza comunicativa delle parole la propria ragione di vita, mentre Giovanni si

accorgerà di poter essere utile agli altri con il suo lavoro e il suo buon cuore.

Un intenso e delicato ritratto di vita e amicizia, di passioni e dolori, di fobie e scelte coraggiose in cui

l’arte e l’amore diventano strumenti di guarigione e riscossa.

17 Feb

NOVE OMBRE DI LATTA

venerdì 17 febbraio - ore 21:00
Compagnia I Servi Comici - testo di Clemente Giorgino - regia di Antonella Settura. "NOVE OMBRE DI LATTA" rappresenta un’opera comica e ironica ispirata al Teatro dell’Assurdo dove i nove personaggi sulla scena sono nove entità astratte, più una, come la Follia, l’Amore e l’Arte. Nove personaggi che si sentono perduti e, di conseguenza, iniziano a interagire l’un l’altro al fine di scambiarsi battute esilaranti, originali ma profonde, con l’obiettivo di mascherare il loro smarrimento ...

Compagnia I Servi Comici

NOVE OMBRE DI LATTA 

testo di Clemente Giorgino  -  regia di Antonella Settura

 

Nove Ombre di Latta rappresenta un’opera comica e ironica ispirata al Teatro dell’Assurdo dove i nove personaggi sulla scena sono nove entità astratte, più una, come la Follia, l’Amore e l’Arte. Nove personaggi che si sentono perduti e, di conseguenza, iniziano a interagire l’un l’altro al fine di scambiarsi battute esilaranti, originali ma profonde, con l’obiettivo di mascherare il loro smarrimento, la loro cecità nei confronti del prossimo e di chi, forse da lassù, ci ha creato con grande passione.

La nuova compagnia, I Servi Comici, è pronta a prendere il volo con i suoi giovani e imprevedibili attori pronti a perdersi tra gli spazi di un palcoscenico, accompagnati dalle note della violoncellista Daniela Savoldi.

24 Feb

LA SCELTA - SPETTACOLO DI MAGIA

venerdì 24 febbraio - ore 21:00
CHRISTOPHER CASTELLINI presenta "LA SCELTA - Uno spettacolo ai confini dell’impossibile". Christopher Castellini è un illusionista della mente. Dal primo minuto ti rapisce e ti accompagna nel suo mondo onirico, in un vortice di storie incredibili, di esperimenti impossibili e soprattutto di scelte. Credi ai tuoi occhi? Christopher ti sta ingannando o ti sta dicendo la verità? Quel che è certo è che lui la sua scelta l’ha già fatta: in carrozzina per una malattia progressiva, non si è mai arreso ...

Christopher Castellini

 

LA SCELTA

Uno spettacolo ai confini dell’impossibile

 

Christopher Castellini è un illusionista della mente. Dal primo minuto ti rapisce e ti accompagna nel suo mondo onirico, in un vortice di storie incredibili, di esperimenti impossibili e soprattutto di scelte. Credi ai tuoi occhi? Christopher ti sta ingannando o ti sta dicendo la verità? Quel che è certo è che lui la sua scelta l’ha già fatta: in carrozzina per una malattia progressiva, non si è mai arreso alla vita, anzi la vive come un dono immenso che condivide sul palco. Reduce da numerose vittorie in competizioni magiche nazionali e internazionali, Christopher Castellini arriva per la prima volta a Manerbio con il suo imperdibile one man show. Magia, stupore e divertimento in uno spettacolo che coinvolgerà fino all’ultimo minuto.

 

30 Mar

NOTE DA OSCAR

giovedì 30 marzo - ore 21:00
"Note da Oscar" è il nuovo, geniale, irresistibile, divertentissimo spettacolo della RIMBAMBAND. Il protagonista è il grande cinema, quello di Hollywood, la Mecca dei sogni, il punto d’arrivo di una vita, il successo che ti rende immortale. E allora, fiato alle trombe...che lo spettacolo inizi! Il capobanda è un intellettuale che ama il cinema senza preclusioni di genere, da Gene Kelly a Toy Story. Il batterista è convinto si tratti di “one man show”, il suo. Il contrabbassista è in stato confusionale...

RIMBAMBAND

NOTE DA OSCAR

 

di Raffaello Tullo - con Raffaello Tullo voce, percussioni 

Renato Ciardo batteria  -  Vittorio Bruno contrabbasso 

Nicolò Pantaleo sax, bombardino, tromba

Francesco Pagliarulo pianoforte  -  costumi Lucrezia Tritone, Sara Ciaravolo  -  disegno luci Claudio Procaccio  -  regia Paolo Nani

 

Note da Oscar è il nuovo, geniale, irresistibile spettacolo della RIMBAMBAND, l’irriverente gruppo pugliese di suonatori e sognatori. Negli ultimi anni il loro tour non si è mai fermato. Hanno attraversato il paese approdando nei più importanti teatri italiani con i primi due spettacoli (Il sol ci ha dato alla testa e Rimbamband Show) che hanno sempre fatto registrare grande consenso di pubblico. In Note da Oscar il protagonista è il grande cinema, quello di Hollywood, la Mecca dei sogni, il punto d’arrivo di una vita, il successo che ti rende immortale. E allora, fiato alle trombe...che lo spettacolo inizi! Il capobanda è un intellettuale che ama il cinema senza preclusioni di genere, da Gene Kelly a Toy Story. Il batterista è convinto si tratti di “one man show”, il suo. Il contrabbassista è in evidente stato confusionale. Il sassofonista è ossessionato dalla polka, dal tango, dalla mazurka e dal limbo. E il pianista? È docile, mansueto, timido, ma, quando vuole, sa anche essere un “leone”!

Produzione Rimbamband

 

 

 

REGISTRATI PER RICEVERE
LA NEWSLETTER!

 

I nostri sostenitori